I grani antichi

Ricordo ancora quando mio nonno mi raccontava della fatica impiegata per coltivare i grani a fusto alto: era un lavoro molto faticoso ma non tutto è perduto. Abbiamo recuperato qualche mucchietto di questi semini, pian piano li abbiamo coltivati e moltiplicati.

Questi grani di antica costituzione, quali ad esempio il grano Piave, il Gentil Rosso e il Farro Monococco, sono presenti da sempre (o quasi) nel nostro territorio e alcuni hanno caratterizzato in modo particolare i nostri paesi. Coltivati per secoli nelle nostre campagne, grani dimenticati perché hanno una resa minore di quelli moderni e sono più difficili da coltivare.

Il Farro Monococco, in particolare, è il più antico di tutto il gruppo ma anche il più ricco di sostanze nutritive e con un glutine “diverso” dai grani moderni e maggiormente tollerabile dai soggetti sensibili a questa proteina.